Shopping FAQ

Richiesta di acquisto, ordine, elaborazione degli ordini

Quando decidi di ordinare un Prodotto, prima bisogna selezionarlo e metterlo nel Carrello cliccando sulla opzione “Aggiungi al Carrello”. Il Prodotto aggiunto al Carrello rimarrà a disposizione del Cliente per 15 (quindici) minuti, dopo di che, il Carrello automaticamente si aggiorna (viene svuotato) e l’Acquirente dovrà selezionare e aggiungere al Carrello di nuovo il Prodotto da ordinare. Nel caso in cui, a causa della scadenza del periodo di disponibilità, il Prodotto nel carrello non fosse più disponibile per la riselezione, il Venditore non avrà alcuna responsabilità al riguardo.

Aggiungere Prodotto/i al Carrello non costituisce la conclusione del processo di acquisto.

I prodotti aggiunti al Carrello possono essere verificati, modificati e l’Acquirente potrà vedere la quantità degli articoli. I singoli elementi possono essere gestiti e cancellati in qualsiasi momento.

I dati necessari per l’Ordine e i dati di fatturazione dovranno essere forniti dopo il riempimento del Carrello e dovranno essere scelti i metodi di pagamento e di spedizione. Cliccando sul pulsante “Ordina” la richiesta di acquisto è considerata conclusa. Al fine di completare l’acquisto, l’Acquirente dichiara di aver letto il CGC e le informazioni riguardanti l’elaborazione dei dati, riconosce che i suoi contenuti sono vincolanti, che i dati che fornisce per l’Ordine di Acquisto sono veri e che accetta espressamente che il Venditore può trasmettere, gestire, e se necessario, contattare l’Acquirente attraverso uno qualsiasi dei recapiti forniti dall’Acquirente durante l’adempimento dell’Ordine di Acquisto. Attraverso il completamento dell’acquisto, l’Acquirente si impegna a depositare il controvalore dell’Ordine nel metodo di pagamento indicato, in caso contrario, il Venditore potrà rifiutare e cancellare l’Ordine.

Gli ordini vengono elaborati nei giorni feriali tra le ore 8:00 e 17:00. Certamente è possibile effettuare un ordine fuori dell’orario indicato, tuttavia, in questo caso l’ordine sarà elaborato nel successivo giorno lavorativo.

Il Venditore si riserva il diritto di utilizzare i servizi di un Terzo al fine di eseguire l’Ordine di Acquisto, con o senza preavviso all’Acquirente. Questo non deve richiedere il consenso dell’Acquirente, ma il Venditore si impegna a rispettare pienamente i termini dell’accordo concluso con l’Acquirente in merito all’Ordine.

Il Venditore conferma la corretta finalizzazione dell’Ordine o rifiuta la richiesta di acquisto del Cliente via e-mail. L’accordo tra il Venditore e l’Acquirente si conclude solo quando l’Acquirente riceve la conferma sulla accettazione dell’Ordine via e-mail dal Venditore. Questa contiene anche la notifica circa la consegna verso il servizio di spedizione via corriere dei Prodotti ordinati dal Cliente.

Il messaggio automatico inviato al Cliente via e-mail dopo l’emissione dell’Ordine è solo a scopo informativo e non implica la conferma dell’Ordine da parte del Venditore.

Nel caso di pagamenti online (carta di credito o bonifico bancario), il Venditore non è responsabile di eventuali costi aggiuntivi sostenuti dall’Acquirente dipendente dal metodo di pagamento scelto dall’Acquirente, o altri costi aggiunti dalla banca della carta dell’Acquirente (in particolare, ma non solo, la tassa di cambio di valuta estera, o vari altri costi). L’Acquirente è responsabile per le conseguenze del metodo di pagamento prescelto.

Il Venditore ha il diritto di rifiutare la richiesta d’acquisto del Cliente

(i) in assenza di garanzie di solvibilità;

(ii) in caso di Ordine difettoso o sbagliato;

(iii) caso di carenza di forniture.

In aggiunta a quanto sopra, il Venditore avrà il diritto di rifiutare la Richiesta di Acquisto di un Cliente con il quale è stato coinvolto precedentemente in una causa o controversia per un suo Ordine di acquisto emesso, o di qualsiasi altro Cliente che il Venditore trova ineleggibile per aver violato i termini e le condizioni per gli acquisti online contenute nelle presenti CGC, o di un Cliente che ha già effettuato transazioni fraudolenti.

Il Venditore si riserva il diritto di rifiutare la proposta di acquisto del Cliente senza giustificazione. Il Venditore è anche in possesso del diritto di confermare una quantità di prodotti inferiore a quella nell’Ordine – a seconda della disponibilità. In tal caso, l’Acquirente dovrà essere informato via e-mail. Il Venditore rimborserà all’Acquirente il prezzo d’acquisto dei prodotti già pagati, ma non ancora confermati dal Venditore. L’Acquirente ne dovrà essere informato via e-mail.

Il Venditore si impegna a rimborsare il prezzo dell’Ordine nei seguenti modi:

(i) Nel caso in cui l’Acquirente abbia pagato tramite pagamento online con carta di credito, il rimborso sarà inoltre devoluto verso l’istituto finanziario che rilascia la carta di credito a cui il Venditore ha fatto richiesta per il pagamento online.

(ii) Nel caso in cui l’Acquirente abbia pagato l’Ordine tramite bonifico bancario, il prezzo di acquisto sarà rimborsato tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato dall’Acquirente.

Il bonifico bancario richiede il numero internazionale di conto bancario (IBAN) e il nome del titolare.

Il Venditore può negare il rimborso del prezzo di acquisto fino a ché il Prodotto ordinato non viene restituito. L’Acquirente dovrà immediatamente (ma non oltre i 14 giorni dalla notifica) restituire il Prodotto al Venditore subito dopo la notifica di cancellazione.

Nel caso in cui il Venditore non riesca a consegnare il Prodotto ordinato dall’Acquirente, dovrà informare l’Acquirente e rimborsare il prezzo dell’Ordine entro 7 (sette) giorni se precedentemente già pagato e l’Acquirente ha dichiarato l’accettazione del CGC. Le parti possono anche accordarsi su riprogrammare e / o modificare l’Ordine.

Il Venditore può rifiutare la Richiesta di acquisto –informando l’Acquirente e senza conseguenze legali –nei seguenti casi:

(i) nel caso in cui l’Acquirente abbia scelto il pagamento online, ma la transazione non venga autorizzata dall’istituto finanziario della sua carta di credito;

(ii) nel caso in cui l’Acquirente abbia scelto il pagamento online, e il partner per il pagamento online non riesca a validare la transazione;

(iii) nel caso in cui le informazioni fornite dall’Acquirente non siano precise, siano incomplete o non consentano la conferma e l’adempimento dell’Ordine.

<